guida ai servizi - Comune di Camparada

guida ai servizi - Comune di Camparada

INDICE DEI PROCEDIMENTI SELEZIONATI:
  1. Denuncia di nascita
  2. Assegno di maternità
  3. Assegno al nucleo familiare con tre figli minori
Denuncia di nascita
Responsabile del procedimento:
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: Assessore Neri Paolo
  • Telefono: 123658741
  • Fax: 123697845
  • Email: neri@agegevicuehh.it
  • Orari: 10.00 - 12.00 14.00 - 17.00
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: Assenza del responsabile
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Settore Nascita
  • Responsabile dell'ufficio: Dr.ssa Paola Chiusi
  • Telefono: 039 6985421
  • Email: anagrafe@comunecamparada.it
  • Contatti: email: elettorale@comunecamparada.it posta certificata: comune.camparada@pec.regione.lombardia.it
  • Operatori: Istruttore amministrativo: Antonella Feruglio, Viviana Franchini, Marilena Redaelli
  • Orari: LUNEDI':Lesmo: 09.00 - 12.30
    MARTEDI': Camparada: 16.00 - 18.30
    MERCOLEDI':Lesmo: 8.00-12.30
    GIOVEDI': Camparada: 09.00 - 12.30 / Lesmo:
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Settore Nascita
  • Responsabile dell'ufficio: Dr.ssa Paola Chiusi
  • Telefono: 039 6985421
  • Email: anagrafe@comunecamparada.it
  • Contatti: email: elettorale@comunecamparada.it posta certificata: comune.camparada@pec.regione.lombardia.it
  • Operatori: Istruttore amministrativo: Antonella Feruglio, Viviana Franchini, Marilena Redaelli
  • Orari: LUNEDI':Lesmo: 09.00 - 12.30
    MARTEDI': Camparada: 16.00 - 18.30
    MERCOLEDI':Lesmo: 8.00-12.30
    GIOVEDI': Camparada: 09.00 - 12.30 / Lesmo:
Cos'è: La denuncia di nascita è obbligatoria, entro pochi giorni dalla data del parto.
Chi può richiederlo: I genitori
A chi è destinato: Ai genitori del nascituro
Modalità di Attivazione: D'Ufficio
Come si richiede : Se i genitori del bambino sono coniugati, la denuncia di nascita dev’essere presentata:
- da uno dei genitori o da un loro procuratore speciale, davanti al Direttore sanitario dell'istituto in cui è avvenuta la nascita, entro tre giorni dalla data del parto
- da uno dei genitori, davanti all'Ufficiale di Stato Civile del comune di residenza della madre (o del padre, se vi è un preciso accordo), entro dieci giorni dalla data del parto
- da uno dei genitori, davanti all'Ufficiale di Stato Civile del comune di nascita, entro dieci giorni dalla data del parto

Se i genitori del bambino non sono sposati, la denuncia di nascita dev’essere presentata:
- da entrambi i genitori, davanti al Direttore sanitario dell'istituto in cui è avvenuta la nascita, entro tre giorni dalla data del parto
- da entrambi i genitori, davanti all'Ufficiale di Stato Civile del comune di residenza della madre (o del padre, se vi è un preciso accordo), entro dieci giorni dalla data del parto
- da entrambi i genitori, davanti all'Ufficiale di Stato Civile del comune di nascita, entro dieci giorni dalla data del parto
Tempi: entro dieci giorni dalla data del parto
Documenti da presentare: Per la denuncia di nascita al Direttore Sanitario, non è necessaria alcuna formalità.
Per la denuncia all'Ufficiale di Stato Civile occorre presentarsi con l'attestazione di assistenza al parto rilasciata dal medico e il documento di identità del o dei dichiaranti.

Assegno di maternità
Responsabile del procedimento:
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Settore Nascita
  • Responsabile dell'ufficio: Dr.ssa Paola Chiusi
  • Telefono: 039 6985421
  • Email: anagrafe@comunecamparada.it
  • Contatti: email: elettorale@comunecamparada.it posta certificata: comune.camparada@pec.regione.lombardia.it
  • Operatori: Istruttore amministrativo: Antonella Feruglio, Viviana Franchini, Marilena Redaelli
  • Orari: LUNEDI':Lesmo: 09.00 - 12.30
    MARTEDI': Camparada: 16.00 - 18.30
    MERCOLEDI':Lesmo: 8.00-12.30
    GIOVEDI': Camparada: 09.00 - 12.30 / Lesmo:
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Settore Nascita
  • Responsabile dell'ufficio: Dr.ssa Paola Chiusi
  • Telefono: 039 6985421
  • Email: anagrafe@comunecamparada.it
  • Contatti: email: elettorale@comunecamparada.it posta certificata: comune.camparada@pec.regione.lombardia.it
  • Operatori: Istruttore amministrativo: Antonella Feruglio, Viviana Franchini, Marilena Redaelli
  • Orari: LUNEDI':Lesmo: 09.00 - 12.30
    MARTEDI': Camparada: 16.00 - 18.30
    MERCOLEDI':Lesmo: 8.00-12.30
    GIOVEDI': Camparada: 09.00 - 12.30 / Lesmo:
Cos'è: La Legge 448/98 (art. 66 cosi' come modificato dall'art. 74 del D.LGS 151/2001) ha istituito un assegno di maternità concesso alle donne (italiane, comunitarie o extracomunitarie *) che non beneficiano di alcun trattamento economico per la maternità (indennità o altri trattamenti economici a carico dei datori di lavoro privati o pubblici) o che beneficiano di un trattamento economico di importo inferiore rispetto a quello dell’assegno.
L’assegno è concesso per ogni figlio nato o per ogni minore in adozione o affido preadottivo ( minore in età non superiore ai 6 anni o ai 18 anni nel caso di adozioni o affidamenti internazionali) .
Chi può richiederlo: Per presentare la domanda (entro 6 mesi dalla nascita del bambino) occorre avere un indicatore ISE pari o inferiore a € 35.256,84 (per nuclei familiari composti da tre componenti)

Tempi: Entro 6 mesi dalla nascita del bambino
Documentazione rilasciata: L’assegno è pari a € 338,21 per cinque mensilità, per un totale di € 1.691,05
Riferimenti legislativi (Normativa): La Legge 448/98 (art. 66 cosi' come modificato dall'art. 74 del D.LGS 151/2001)
Note: (*) le cittadine non comunitarie residenti in Italia devono essere in possesso di una carta di soggiorno valida o di un permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo, di una carta di soggiorno di familiare di cittadino dell’Unione o di una carta di soggiorno permanente per familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro (è sufficiente anche la ricevuta comprovante la richiesta del titolo di soggiorno)
Moduli Collegati al Procedimento
Assegno al nucleo familiare con tre figli minori
Responsabile del procedimento:
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Settore Nascita
  • Responsabile dell'ufficio: Dr.ssa Paola Chiusi
  • Telefono: 039 6985421
  • Email: anagrafe@comunecamparada.it
  • Contatti: email: elettorale@comunecamparada.it posta certificata: comune.camparada@pec.regione.lombardia.it
  • Operatori: Istruttore amministrativo: Antonella Feruglio, Viviana Franchini, Marilena Redaelli
  • Orari: LUNEDI':Lesmo: 09.00 - 12.30
    MARTEDI': Camparada: 16.00 - 18.30
    MERCOLEDI':Lesmo: 8.00-12.30
    GIOVEDI': Camparada: 09.00 - 12.30 / Lesmo:
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Settore Nascita
  • Responsabile dell'ufficio: Dr.ssa Paola Chiusi
  • Telefono: 039 6985421
  • Email: anagrafe@comunecamparada.it
  • Contatti: email: elettorale@comunecamparada.it posta certificata: comune.camparada@pec.regione.lombardia.it
  • Operatori: Istruttore amministrativo: Antonella Feruglio, Viviana Franchini, Marilena Redaelli
  • Orari: LUNEDI':Lesmo: 09.00 - 12.30
    MARTEDI': Camparada: 16.00 - 18.30
    MERCOLEDI':Lesmo: 8.00-12.30
    GIOVEDI': Camparada: 09.00 - 12.30 / Lesmo:
Cos'è: La Legge 448/98 (art. 65), così come modificata dalla Legge 97/2013 (art. 13) ha previsto la concessione di un assegno a nuclei familiari che abbiano almeno 3 figli minori.
Chi può richiederlo: Possono presentare la richiesta i cittadini italiani e dell’Unione Europe residenti, i cittadini di Paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo, nonché i familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente.
A chi è destinato: Per presentare la domanda occorre avere un indicatore ISE pari o inferiore ad € 25.384,91 (per nuclei familiari composti da 5 componenti).
Come si richiede : La domanda può essere presentata, per ogni anno solare o periodo inferiore in cui sussista il diritto, entro il termine perentorio del 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto il beneficio, a condizione che i requisiti previsti siano posseduti dal richiedente al momento della presentazione della domanda medesima.
Tempi: Entro il termine del 31 gennaio dell’anno successivo
Documentazione rilasciata: L’assegno è pari a € 141,02 mensili, per tredici mensilità, per un importo complessivo annuale di € 1.833, 37 (anno 2014)
Riferimenti legislativi (Normativa): La Legge 448/98 (art. 65), così come modificata dalla Legge 97/2013 (art. 13)
Note: N.B. per sapere cosa è e come si calcola l’ISE/ISEE vai alla sezione “servizi sociali/ISEE”